Recovering when sitting on the boxes. Sportive young woman have fitness day in the gym at morning time.

L’importanza delle pause e degli stop per uno stile di vita equilibrato, anche per uno sportivo

L’importanza delle pause e degli stop per uno stile di vita equilibrato, anche per uno sportivo

Oggi giorno viviamo in un mondo frenetico, dove il tempo è una componente fondamentale nella vita di ogni individuo.

Quando parliamo di tempo, ci riferiamo alla sua organizzazione ed è proprio in questa fase – in cui lo spazio dedicato al riposo molte volte viene ridotto al minimo o ancor peggio non viene considerato importante – che bisogna dedicarvi attenzione applicando metodi e routine in linea con il nostro stile di vita.

Ovviamente, un utilizzo corretto del timing delle nostre giornate è la base che consente di condurre una vita equilibrata e salutare. Non si può tralasciare l’importanza dell’alimentazione, che insieme all’organizzazione del tempo riveste un ruolo fondamentale. Ecco come questi due pilastri – tempo e alimentazione – siano incredibilmente sinergici tra loro: molte volte si utilizza la “scusante tempo” per giustificare scelte alimentari meno che ideali.

 “Avevo poco tempo” 

“Ero di fretta”

 “Avrei bisogno di 48 ore al giorno”

Il problema della mancanza di tempo abbinato ai disordini alimentari (incapacità di selezionare adeguatamente le pietanze unita ad una preparazione non equilibrata in fase di cottura, condimento o abbinamento) è sempre più comune. Allo stesso modo, la voglia di fare la scelta giusta ci spinge alla ricerca di una guida che ci aiuti a prendere decisioni alimentari corrette. Eathlon è la risposta ideale a tutte queste esigenze: efficace, intuitiva e a portata di smartphone. L’azienda partenopea, infatti, digitalizza il ruolo del nutrizionista sportivo con un servizio su misura per le richieste di ogni singolo cliente. Offre un piano alimentare personalizzato in base allo sport praticato, alle caratteristiche fisiche e obiettivi dell’individuo con una metodologia innovativa e che si differenzia da tutte le altre presenti sul mercato. 

Eathlon, in quanto piattaforma digitale, consente un notevole risparmio di tempo unito ai vantaggi offerti dalla tecnologia. In primis, organizzazione e qualità del servizio.

L’importanza di tale aspetto risiede soprattutto nella capacità di facilitare ogni utente ad organizzare la propria spesa e la dieta quotidiana. Ci indica qual è il momento di prendersi una pausa, in modo da ricaricare il nostro corpo e la nostra mente. L’ equilibrio psico-fisico è infatti cruciale se vogliamo condurre uno stile di vita sano, equilibrato e che ci permetta di raggiungere degli obiettivi, qualsiasi essi siano, senza ricorrere a percorsi strani e, spesso, poco salutari. 

Ovviamente, nonostante tutti ambiscano ad uno stile di vita sano, il modus vivendi di ogni individuo determina la propria “categoria”. Le persone, ad esempio, che svolgono attività fisica in modo regolare e con un’intensità medio-alta vengono definite sportive, ma, proprio come tutte le altre, in funzione delle proprie abitudini e obiettivi, dovranno porre attenzione agli stessi aspetti.

Lo sportivo che vive di obiettivi e in funzione dei risultati ottenuti, necessita più di chiunque altro di uno stile di vita corretto che prenda in considerazione non solo il momento dell’allenamento ma tutte le 24 ore: l’alternanza allenamento-recupero, l’equilibrio tra sonno e veglia, la programmazione della vita lavorativa, la gestione di stress e distress, il controllo delle proprie emozioni.

Capita spesso, infatti, che la fase di allenamento di uno sportivo sia strutturata con minuziosa attenzione, affinché sia il più efficace possibile. Altrettanto spesso, però, a queste competenze si accompagnano scarse conoscenze che non contribuiscono ad un sano stile di vita. L’alimentazione e le fasi di recupero – attivo e passivo – in primis.

Molte volte, soprattutto in passato, è stata sottovalutata l’importanza delle pause, sia durante lo svolgimento di una singola seduta che tra di esse nel lungo periodo.

Questo portava alla nascita di numerose problematiche sia di natura fisica, come ad esempio l’overreaching che richiede come cura uno stop breve dall’attività fisico-sportiva praticata o, ancora peggio, di natura psicofisica: l’overtraining. Una vera e propria patologia che richiede un lungo stop dalla pratica dell’allenamento e, ovviamente, anche dalle competizioni, in quanto il corpo e la mente dell’atleta risultano incapaci di compiere gesti, anche quelli più semplici, elementari e automatizzati.

Tali patologie, che sono più comuni negli sportivi – quindi in soggetti che dovrebbero essere più predisposti a sopportare elevati carichi di allenamento – dimostrano quanto sia importante considerare l’aspetto delle pause per ognuno. Anche per chi si accosta all’attività fisica dopo una vita sedentaria.

Dall’analisi precedente effettuata su un atleta, ci risulta infatti ancor più facile e chiaro capire quale sia l’importanza dell’organizzazione del proprio tempo per conquistare una vita fatta di benessere ed equilibrio, che si sia atleti oppure no.

Gli sportivi amatoriali, pur allenandosi in maniera poco intensa, spesso conducono uno stile di vita che li porta a vivere situazioni di stress – o meglio distress – che incidono negativamente sulla loro salute. Se a questo aggiungiamo una scarsa conoscenza delle piccole attenzioni quotidiane che, in campo alimentare, possono sopperire positivamente a questi squilibri, è fuori dubbio che il supporto di un professionista sia fondamentale.

Non dimentichiamoci infine di un elemento citato in uno dei paragrafi precedenti: il sonno.

Nonostante sia spesso trascurata (proprio come il piano alimentare), la qualità del sonno è alla base della salute di ogni individuo. Un riposo scarso o irregolare può infatti portare alla semplice difficoltà di concentrazione oppure a vere e proprie patologie croniche che rendono arduo condurre una vita equilibrata.

Possiamo così affermare che allenamento-alimentazione-sonno, così come la programmazione di pause e stop nella vita di ogni individuo, hanno un ruolo preventivo e, se vogliamo, terapeutico. Non è infatti casuale che oggi ogni sportivo venga seguito con programmi di alimentazione mirati, nonché formato a gestire le proprie emozioni. 

Per questo è importantissimo conoscere nuove soluzioni, come Eathlon vuole di fatto essere, dedicate a chi si prende cura di sé anche a livello amatoriale: acquisire pratiche corrette per il proprio stile di vita può fare la differenza.

Concludiamo dunque affermando che uno stile di vita equilibrato non deve prescindere dal corretto utilizzo del proprio tempo, organizzandolo al meglio, senza mai dimenticare la crucialità che rivestono le pause all’interno della vita di ogni individuo, anche – e soprattutto – di chi pratica movimento ed esercizio fisico a diversi livelli.

———

Autore

Andreu Gaudiano Molero

Dottore in Scienze motorie e dello sport, massoterapista e personal trainer. Fondatore e direttore tecnico di Evon studio. Esperto in allenamento e recupero funzionale.

Tags: No tags
1